Pubblicato da: M.E. | 3 giugno 2013

Eufemismo

« Noi facciamo quello che dobbiamo, ma gli diamo dei nomi altisonanti. »
(Ralph Waldo Emerson)

L’eufemismo (dal verbo greco ευφημέω (Euphemèo), «risuonare bene» oppure dal verbo greco ευφημί (Euphemì), «parlar bene, dir bene») è una figura retorica che consiste nell’uso di una parola o di una perifrasi al fine di attenuare il carico espressivo di ciò che si intende dire, perché ritenuto o troppo banale, o troppo offensivo, osceno o troppo crudo. Ad esempio:

  • «Passare a miglior vita» per non dire morire;
  • «Questa ragazza è bruttina» per non dire che è brutta;
  • «Questo piatto lascia a desiderare» per non dire che è ripugnante;
  • «Una persona poco intelligente» per non dire che è stupida (in questo caso in forma di litote).

Dal dizionario etimologico:

Categoria/Faccetta: Cose:Forme
Nota d’ambito: Figure retoriche che consistono nel sostituire un’espressione

                        volgare o troppo cruda con un’altra meno esplicita

TT Forme
BT Figure retoriche

 

Annunci

Responses

  1. Ho trovato questo blog su google, sto leggendo con gusto tutti i post che riesco… il blog e’ semplicemente fantastico, complimenti.

    • ah ah ah ah ….non dirmi che anche il tuo è un eufemismo!
      trasloco è infatti traslocato in altri lidi e mi ha lasciato solo la pubblicità.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: